Il colle dei cappuccini

C’è sempre un luogo in ogni città che è particolarmente caro ai cittadini e che è punto di riferimento per essi e di ritrovo, almeno periodicamente nell’occasione di qualche festa o di una solennità. Generalmente si tratta di un luogo riposante e tranquillo, da cui si può cogliere in un colpo d’occhio la città, come può essere Montmartre per i parigini, il San Bartolo per i pesaresi, il celebre Colle dell’Infinito per Recanati.

Così è sempre vivo nel cuore degli urbinati il Colle dei Cappuccini. Almeno una volta all’anno, nell’occasione della storica Passeggiata è stato meta di un viaggio e di una sosta nel fresco dei suoi prati. Il luogo è rimasto sempre caro anche nel sentimento di quanti hanno soggiornato per un periodo in città, come il poeta Giovanni Pascoli:

Io vivo altrove, e sento / che sono intorno nate le viole./ Son nate nella selva del convento / dei Cappuccini, tra le morte foglie /che al ceppo delle querce agita il vento . In effetti il Colle esercita un fascino tutto particolare che diventa più intenso soprattutto di sera al tramonto, quando il sole si perde dietro le fughe dei colli del Montefeltro e i cipressi s’impreziosiscono di punte color oro.

Tante volte da giovani, insieme alle nostre compagne di studi abbiamo ammirato il tramonto sui Cappuccini dai torrioni d’occidente della città e dal Pincio, e sempre avremmo voluto che quello spettacolo della natura non fosse mai terminato. Ma oggi i torrioni sono sempre avvolti di solitudine, perché nel centro storico pochi sono gli urbinati rimasti e gli studenti ai Cappuccini soggiornano in moderni collegi universitari. Anche i vecchi urbinati, ospiti del Convento se ne vanno per essere trasferiti alla Casa-Albergo e gli urbinati più giovani non potranno più dire scherzando a chi è in età di pensione, che è ora di andare ai Cappuccini. Chissà poi se avrà ancora successo negli anni futuri la storica Passeggiata degli urbinati, ora che la città si è svuotata e che al Colle non ci sono più i nostri vecchi ai quali andava nell’occasione la nostra compagnia e qualche piccolo regalo ?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: